La Gioventù Esperantista Italiana – Itala Esperantista Junularo (IEJ) (sezione giovanile della Federazione Esperantista Italiana) è un’associazione culturale giovanile che ha il fine di divulgare l’esperanto tra i giovani e di fornire ai suoi associati delle occasioni di sviluppo culturale. A questo scopo: Coordina e favorisce le attività e le iniziative dei giovani esperantisti italiani; Organizza incontri, convegni e seminari per contribuire allo sviluppo della cultura esperantista e per migliorare le conoscenze e le capacità organizzative dei propri associati; Organizza incontri internazionali in Italia e all’estero, anche in collaborazione con le associazioni esperantiste giovanili di altri paesi. Sul piano internazionale, la IEJ è la sezione italiana della TEJO, l’Organizzazione Mondiale della Gioventù Esperantista, che con l’Associazione Esperantista Universale è membro consultivo dell’UNESCO. Fra le principali attività della Gioventù Esperantista Italiana segnaliamo: Distribuzione di informazioni e di facilitazioni economiche ai giovani che intendono viaggiare all’estero (ad esempio, attraverso il Servizio Passaporto, si ha accesso a migliaia di indirizzi di famiglie estere disposte ad ospitare); Informazione sull’esperanto, sulle attività dell’associazione e sulle iniziative delle consociate estere; Organizzazione di seminari per attivisti su temi specifici; Organizzazione annuale del Festival Giovanile Internazionale (http://iej.esperanto.it/ijf/), cui partecipano ogni anno oltre 100 giovani da tutto il mondo; Organizzazione di concerti e tournée di gruppi musicali e teatrali esperantisti in Italia; Servizi di scambio per partecipare gratuitamente ai principali eventi esperantisti d'Europa
· · · · · · · · ·
Siamo su Facebook
L'attuale direttivo dell'IEJ è così composto: - presidente: Giorgio Di Nucci; - vicepresidente: Carlotta Pavese; - tesoriere: Giorgio Perna; - segretario generale: Alberto Vitale; - Alessandro Bonfanti; - Edoardo Nannotti; - Paolo Piovano.
La RAI all’IJF 2015
Il nostro sito in rete

© Federazione Esperantista Italiana  Via Villoresi, 38  20143 Milano   C.F. 80095770014